Diventa Kredibile! Fai un'analisi della Salute Finanziaria dela tua Azienda.

Cos'è la centrale rischi

La Centrale dei Rischi è un sistema informativo, gestito dalla Banca d'Italia, che raccoglie le informazioni fornite da banche e società finanziarie sui crediti che concedono ai propri clienti. La Centrale Rischi comunica agli intermediari il debito totale verso il sistema finanziario di ciascun cliente con cadenza mensile. Le Banche e soprattutto i modelli di rating, utilizzano le segnalazioni della Centrale Rischi per attribuire un punteggio di affidabilità finanziaria ai propri clienti peggiorandone molto spesso la classe di appartenenza. Per le PMI questo giudizio arriva a pesare fino al 60% nella concessione di nuovi finanziamenti o nel mantenimento delle attuali linee di credito.
Solo l’Azienda, tuttavia, ha un accesso completo a tutte le informazioni ricavabili dalla Centrale Rischi, pertanto la loro gestione consapevole può offrire un grande vantaggio competitivo a disposizione del Cliente per l’ottenimento del credito. Grazie alle informazioni fornite dalla Centrale Rischi, l’azienda può ottimizzare l’utilizzo degli affidamenti, rimodulando il debito secondo le effettive necessità e migliorando di conseguenza il proprio rating bancario.





Cos'è il fondo di garanzia

Il Fondo di Garanzia è un’iniziativa congiunta dell’Unione Europea e dello Stato Italiano che mira ad agevolare l’accesso al credito per le PMI fornendo una garanzia pubblica che sostituisce, di fatto, le costose garanzie normalmente richieste per ottenere un finanziamento.
Il Fondo non interviene direttamente nel rapporto tra banca e cliente. Tassi di interesse, condizioni di rimborso ecc., sono lasciati alla contrattazione tra le parti. Ma sulla parte garantita dal Fondo non possono essere acquisite garanzie reali, assicurative o bancarie.
L’accesso al Fondo è riservato alle imprese di micro, piccole o medie dimensioni (PMI) iscritte al Registro delle Imprese e i professionisti iscritti agli ordini professionali o aderenti ad associazioni professionali iscritte all’apposito elenco del Ministero dello Sviluppo Economico. In ogni caso, il soggetto richiedente deve essere valutato in grado di rimborsare il finanziamento garantito e deve perciò risultare congruo in base ad appositi modelli di valutazione che utilizzano dati di bilancio (o delle dichiarazioni fiscali) degli ultimi due esercizi.





Vuoi saperne di più? Scarica il nostro e-book "La centrale rischi di banca d'Italia"
Download